MENU     MY
        CONTATTI

Gli studenti di II Liceo Classico sul palco del Teatro Oscar De-Sidera

06 Ottobre 2023

Giovedì 19, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 ottobre gli studenti del IV anno del Liceo Classico andranno in scena al Teatro Oscar De-Sidera interpretando il coro dei Persiani di Eschilo accanto all’attore Silvio Castiglioni.

La partecipazione straordinaria allo spettacolo, curato e diretto da I Sacchi di Sabbia, costituisce la tappa finale del laboratorio teatrale che ha visto impegnati i nostri studenti nel corso delle prime settimane di scuola sotto la guida di Silvio Castiglioni, attore protagonista di questa rappresentazione della famosa tragedia greca, e si colloca nell’ambito di un più ampio progetto formativo che la Fondazione Sacro Cuore ha avviato con il Teatro Oscar deSidera per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento).

Il testo propone una riflessione su un tema di straordinaria attualità e pregnanza, la guerra, da una insolita prospettiva: nel 472 a.C., dopo solo otto anni dalla terribile sconfitta inferta dai Greci ai Persiani, Eschilo decide di raccontare la guerra dalla parte di chi è stato vinto. La tragedia è infatti ambientata nella reggia di Susa, capitale dell’immenso impero persiano, e i personaggi del coro sono gli anziani persiani rimasti in patria ad attendere invano i loro eroi massacrati brutalmente dai Greci.

I ragazzi, come gli spettatori del quinto secolo avanti Cristo, hanno dovuto riflettere, e coinvolgeranno anche chi assisterà allo spettacolo, sul ruolo degli spettatori: vedere davanti ai propri occhi il popolo di chi ha ucciso il proprio padre, un fratello, un amico ha costretto a soffermarsi sulla crudeltà della guerra, sull'istintiva rabbia nel vedere chi appartiene ad un popolo nemico, ma anche sull'umanità di chi si ritiene solo un nemico. Non importa chi vince o chi perde: la guerra porta a tutti lutti e dolore. Attraverso esercizi di scrittura creativa i ragazzi hanno acquisito una maggiore consapevolezza dei sentimenti propri della tragedia eschilea (rabbia, paura, attesa e solitudine) e hanno così potuto immedesimarsi più facilmente nel ruolo loro affidato.

Lo spettacolo offre un’ambientazione della tragedia più antica del mondo in chiave metafisica, per far riecheggiare i versi di Eschilo nella loro pura e potente attualità.

Per maggiori informazioni https://www.oscar-desidera.it/i-persiani/ 

Siamo tutti invitati a teatro!

SCARICA LA LOCANDINA



Made by MEKKO.ch