MENU     MY
        CONTATTI

Le borse di studio della CEI e della Curia di Milano: un aiuto concreto per le famiglie

Lo scorso luglio la Conferenza episcopale italiana ha messo a disposizione con apposito bando 20 mila borse di studio, del valore di 2mila euro ciascuna, per gli studenti delle scuole paritarie secondarie di primo e secondo grado, che si trovano in difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid-19. 

Un'iniziativa analoga è stata intrapresa dalla Curia di Milano, che ha stanziato 2 miloni di euro per aiutare le famiglie impoverite dalla pandemia a pagare le rette dei bambini iscritti alle scuole d’infanzia cattoliche o di ispirazione cristiana, attingendo ai fondi dell’otto per mille per l’emergenza Covid-19. Un’iniziativa dall’impatto nel contempo educativo, sociale e occupazionale che la Chiesa ambrosiana ha assunto «conformemente alle decisioni prese nell’ambito della Cei».

 

Grazie ai sussidi è stato possibile ricevere sostegno al pagamento delle rette di 119 studenti iscritti per il corrente anno scolastico alle nostre scuole, con un contributo erogato del valore totale di oltre 245.000 euro.

Pubblichiamo di seguito le lettere di ringraziamento inviate dal nostro Rettore.

A S.E. card. Gualtiero Bassetti
Presidente Cei
E per conoscenza a
S.E.R. Mons. Stefano Russo
Segretario generale
dott. Ernesto Diaco
Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’educazione, la scuola e l’università

 

Sua Eminenza,

A nome del Consiglio di Amministrazione e delle famiglie degli studenti della Fondazione Sacro Cuore, desidero esprimere la nostra gratitudine per l’iniziativa promossa dalla Conferenza episcopale in merito al Sussidio straordinario di studio a favore di studenti bisognosi iscritti nelle Scuole paritarie secondarie di I e II grado nell’anno scolastico 2020/2021.

Il nostro istituto conta 905 studenti nelle scuole secondarie di I e II grado, ed altri 354 che frequentano la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. In moltissimi casi le famiglie dei nostri studenti hanno più figli iscritti nei diversi gradi di scuola.

L’importante iniziativa messa in campo dalla CEI ha permesso a tutte le famiglie delle nostre scuole che ne avevano fatto richiesta di ottenere un aiuto significativo: grazie al Sussidio è stato possibile ricevere sostegno al pagamento delle rette di 112 studenti iscritti per il corrente anno scolastico alla nostra scuola media e ai nostri licei, con un contributo erogato del valore totale di 224.000 euro.

In questo momento di pandemia, così drammatico sotto molti aspetti, l’aiuto della Conferenza episcopale, tanto concreto e rilevante dal punto di vista economico, si rivela di enorme importanza, poiché permette alle famiglie di non dover rinunciare alla libertà di scelta educativa, e assicura al contempo un futuro più certo all’opera delle scuole paritarie, ma ancor più è per noi testimonianza ardente di quell’alleanza e quel sostegno ideale che la Chiesa sempre dimostra nei confronti della missione educativa.

Siamo dunque grati a Lei e ai vescovi italiani, e ci sentiamo accompagnati e incoraggiati a proseguire nel nostro cammino con rinnovata fiducia ed entusiasmo.

Con stima

don José Clavería
Rettore della Fondazione Sacro Cuore

 

A S.E. card. Mario Delpini
Arcivescovo di Milano
don Fabio Landi
Responsabile del Servizio per la Pastorale Scolastica della Diocesi di Milano

 

Sua Eminenza,
A nome del Consiglio di Amministrazione e delle famiglie degli studenti della Fondazione Sacro Cuore, desidero esprimere la nostra gratitudine per l’iniziativa promossa dalla Curia di Milano in merito al sussidio a favore delle famiglie con bambini iscritti nelle scuole dell’infanzia cattoliche o di ispirazione cristiana nell’anno scolastico 2020/2021.

Il sussidio straordinario da voi concesso è un segno grande della Sua paternità verso la comunità pastorale, e rappresenta un aiuto concreto e fondamentale per tante famiglie che, pur messe in difficoltà dalla situazione attuale, non devono rinunciare alla scelta di poter essere accompagnati e sostenuti dalla scuola nell’educazione cristiana dei propri bambini.

Ancora una volta ci sentiamo sostenuti e incoraggiati da Lei, Sua Eminenza, che già in molte occasioni ci ha dimostrato la Sua grande attenzione verso la scuola e le famiglie.

Siamo dunque grati a Lei e alla Curia tutta, e Le assicuriamo che siamo pronti a proseguire nel cammino e ad affrontare le difficili sfide che questo anno scolastico ci pone con rinnovata fiducia ed entusiasmo.

Con stima

don José Clavería
Rettore della Fondazione Sacro Cuore